COMUNICATI STAMPA

30
set

Banca Sistema ospita una personale di Sofia Cacciapaglia

Milano, 30 settembre 2013

Forme essenziali e sinuose, linee morbide, figure sospese che si intrecciano e vivono le une sulle altre, caratterizzate da tinte tenui, chiare, luminose: questi i principali segni distintivi delle tele di Sofia Cacciapaglia, giovane talento emergente dell’arte contemporanea italiana che Banca Sistema ha scelto di promuovere all’interno del progetto no-profit Banca SISTEMA ARTE.
Da ottobre a dicembre 2013 Banca Sistema ospita nella propria sede di Milano - in Corso Monforte 20 - alcuni tra i più; rappresentativi dipinti dell’artista con l’intento di promuoverne la visibilità e sostenerne il lavoro.
La Personale, che sarà inaugurata giovedì 3 ottobre, è costituita da opere di grandi dimensioni, tutte Olio su Tela, realizzate dal 2008 al 2013, espressione di un lavoro creativo che la pittrice stessa definisce come ricerca di una personale "sacralità" attraverso l’arte.
Nata nel 1983, Sofia Cacciapaglia si è laureata in Pittura presso l’Accademia di Brera. Numerose le Personali e le Collettive che l’hanno già vista protagonista in Italia e all’estero: ha esposto infatti al Superstudio a New York, presso il Museo della Permanente a Milano, alla Biennale di Venezia, nella Galleria Riccardo Crespi a Milano e con Alessandra Bonomo, solo per citarne alcune.
Il catalogo della mostra è disponibile sul sito web di Banca SISTEMA ARTE: www.bancasistemarte.it.
L’ iniziativa si inserisce all’interno del progetto no-profit Banca SISTEMA ARTE, dedicato alla promozione e al sostegno del patrimonio creativo dei giovani artisti italiani. La promozione del talento italiano nell’arte è infatti in piena sintonia con la mission propria della Banca che, supportando le aziende nella gestione delle relazioni con i debitori pubblici, contribuisce a migliorare l’efficienza del Sistema-Paese.
Sabato 5 ottobre 2013, inoltre, Banca Sistema aderisce alla Nona edizione della "Giornata del Contemporaneo", evento nazionale dedicato all’arte contemporanea organizzata da AMACI (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani), aprendo le porte della propria sede al pubblico: un’occasione per favorire la visita alla mostra e offrire il proprio contributo all’avvicinamento tra il grande pubblico e il complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea.

Ufficio Stampa: tel. +39 02 802801 | E-mail: newsroom@bancasistema.it