Maturity Factoring

Direzione Commerciale Factoring

business@bancasistema.it

800 691 629
Numero Verde
Attivo dal lunedì al venerdì
dalle ore 8.30 alle ore 18.00

Dettagli del Prodotto

Uffici

Milano
Largo Augusto 1/A, ang. via Verziere 13
20122 Milano - IT
Napoli
Via Verdi, 35
80133 Napoli - IT
Palermo
Palazzo Branciforte - Via Bara All'Olivella, 2
90133 Palermo - IT
Pisa
Galleria Chiti, 1
56125 Pisa - IT
Roma
Via Romagna, 25
00187 Roma - IT

La cessione del credito con la formula Maturity prevede il pagamento del corrispettivo all'azienda cedente a una data prefissata di comune accordo (c.d. data di accredito maturity).

Di norma il corrispettivo dei crediti ceduti è accreditato all'azienda alla scadenza originaria, salva la possibilit√† di ottenere un pagamento anticipato. Al debitore ceduto viene concessa una dilazione di pagamento a titolo oneroso a partire dalla scadenza originaria sino a una data concordata con la Banca.

Il Maturity Factoring può essere sia in pro soluto (il rischio di insolvenza dei Debitori è interamente a carico della Banca) che in pro solvendo (il rischio di insolvenza dei Debitori è a carico dell'azienda cedente).

Affinché il credito sia pagato dalla Banca è necessario che sia riconosciuto come certo, liquido ed esigibile dal debitore ceduto.

Obiettivo

Migliorare la gestione dei rapporti di fornitura tra azienda (debitore ceduto) e fornitore (cedente) offrendo all'azienda debitrice la possibilità di ricevere dilazioni di pagamento.

Come

Il corrispettivo dei crediti ceduti è accreditato al cedente alla scadenza originaria, maggiorata di alcuni giorni, salva la possibilità di ottenere un pagamento anticipato.

Tipo di Credito

Il credito deve essere dichiarato certo, liquido e esigibile dal debitore ceduto.

Prezzo

Considera i tassi di mercato (parametrati ai tempi stimati d'incasso), la commissione di servicing e il rating del debitore.

Documenti per l'analisi preliminare

  • Portafoglio con l'elenco dei nominativi proposti per il Maturity e i relativi import

Documenti per la delibera

  • Certificazione di vigenza, Atto Costitutivo e Statuto
  • Ultimi due bilanci
  • Elenco affidamenti bancari
  • Documentazione che attesti la regolarità fiscale
  • Contratti di fornitura